Mille albergatori a lezione di Revenue

Zanzibar, Riva Del Garda, Giulianova e Ischia: mille albergatori a scuola di revenue, tante persone incontrate in un mese, tanti i confronti costruttivi.

Mille albergatori in un mese. A consuntivo degli ultimi 4 eventi su territorio nazionale e internazionale sono questi i numeri che possiamo dare: abbiamo incontrato oltre mille albergatori in poco più di un mese. Una fatica? Niente affatto. E sapete perché? Perché la nostra missione è diffondere la cultura del Revenue e far superare agli albergatori quelle resistenze psicologiche che ancora rimangono.

Partiamo dall’esperienza di Zanzibar, dove di resistenze in realtà non ne abbiamo trovate. Soprattutto perché gli albergatori della zona non avevano mai sentito parlare della materia prima del nostro incontro…così la reazione è stata: “è possibile incrementare il  business dei nostri hotel? Tanto ci basta…cominciamo a fare Revenue”.

Riva del Garda: sempre un passo avanti a tutti, gli imprenditori trentini hanno accolto con favore le nostre indicazioni sulle politiche tariffarie da rivedere se ci si vuole aprire ad altri mercati e non limitarsi a quello tedesco che in zona è pressoché predominante.

Giulianova: una soddisfazione immensa vedere oltre 600 albergatori tutti insieme che hanno ascoltato con attenzione quanto avevamo da dire e proposto loro stessi idee nuove e innovative che ben si coniugano ai concetti del Revenue Management alberghiero. È stato un successo di cui sentiamo ancora l’eco.

Ischia: che dire? Una platea senza ombra di dubbio molto partecipativa che ancora oggi, a distanza di due giorni continua a discutere su quello che ci siamo detti. Questo non può farci che piacere perché vuol dire che l’argomento è stato recepito e in questi giorni gli imprenditori stanno “metabolizzando” le notizie assimilate.

Ma proprio sulle discussioni che sono nate riguardo i temi trattati nel corso del seminario, sentiamo di dover evidenziare alcuni punti: quando parliamo di tariffe a 34 euro per tutti, parliamo di una semplificazione, poiché una corretta tariffazione di partenza Revenue per condizionare la domanda in bassissima stagione di molte strutture nello stesso distretto, dovrebbe considerare molte variabili per ogni singolo albergo. Per cui immagino che la forchetta di partenza dovrebbe attestarsi tra i 24 e i 39 euro…ovviamente non stiamo considerando i 5 stelle. Ma ad ogni modo andando sul “grezzo” – per così dire –  con 34€ per tutti, le cose andranno alla grande lo stesso. La materializzazione potrebbe portare le tariffe a crescere tra i 5 e i 15 euro e quello che succederà è che alcune strutture si riempiranno prima altre dopo, ma tutte faranno la loro parte, ovviamente proporzionata per tariffa e numero di camere vendute in funzione di capacità (numero di camere) e stelle della struttura di riferimento. Ovvio che i 4 stelle a 34 € andranno più veloci e per questo alzeranno prima o si riempiranno prima, lasciando spazi per gli altri. Sono meccanismi automatici e di equilibrio, è insomma un  falso problema quello che si pone la piccola struttura che ha paura delle tariffe che i grandi alberghi possono provare a fare.  Ancora più importante sarà rilevare per queste strutture l’aumento dei visitatori per capire la portata commerciala dell’azione Revenue effettuata sul territorio ischitano. A condizione che  – puntualizza Franco Laico – le tariffe siano presenti sui canali di prenotazione on line degli hotel, tra i quali ci deve essere anche Booking.com. Abbiate coraggio e sarete vincenti  – dico io – e soprattutto diventerete un esempio per tutti! Buon Revenue!

Abbiamo ringraziato nel corso di questo mese tanti giornalisti che hanno dato spazio al Revenue, ma vorrei fare davvero un ringraziamento particolare a Pasquale Raicaldo, direttore del quotidiano Il Golfo, che nella pagina che ci ha dedicato ha colto nel segno non solo lo spirito con il quale siamo andati a Ischia, ma anche l’argomento Revenue (materia non sempre facile da “masticare”), spiegando con grande precisione e professionalità l’obiettivo del nostro incontro con gli albergatori ischitani.

Un grazie davvero di cuore a tutti – agli organizzatori degli eventi, agli hotel che ci hanno ospitato e agli albergatori che ci hanno ascoltato – in questo mese davvero intenso!

Ultimissima cosa: Il Revenue Tour non si ferma qui: stiamo lavorando al calendario dei prossimi incontri, ancora una volta saremo in Italia (dal Nord al Sud)  ma anche in Spagna, Albania, Brasile, Argentina

    Scriveteci. Per qualsiasi informazione o per richiedere un consulto conoscitivo.

    Vuoi fare Revenue? Qui c'è tutto quello che ti serve!
    E-BOOK
    SCARICALO GRATUITAMENTE

    REVENUE MANAGEMENT
    MIGLIORA VENDITE E PROFITTI
    SOFTWARE REVOLUTION PLUS
    RICHIEDILO E PROVALO GRATIS
    10 COSE CHE DEVI ASSOLUTAMENTE SAPERE DI REVENUE MANAGEMENT
    RICHIEDICI UNO SCREENING GRATUITO DELLA TUA STRUTTURA RICETTIVA
    TOCCA CON MANO I VANTAGGI DEL NOSTRO SOFTWARE PER IL REVENUE MANAGEMENT
    E-BOOK
    SCARICALO GRATUITAMENTE
    10 COSE DA SAPERE DI REVENUE MANAGEMENT
    REVENUE MANAGEMENT
    MIGLIORA VENDITE E PROFITTI
    FAI UNO SCREENING REVENUE
    GRATUITO
    REVOLUTION PLUS
    RICHIEDILO E PROVALO GRATIS
    SCOPRI I VANTAGGI DEL NOSTRO
    SOFTWARE REVENUE MANAGEMENT