Il revenue aumenta i ricavi… sì ma i costi?

Gli albergatori e l’ossessione per i costi. Ma davvero fanno così paura? I dati dicono che anche aumenti apparenti in realtà creano guadagni.

Gli albergatori italiani sono da sempre ossessionati dai costi e a volte ne hanno una visione amplificata e distorta. Oggi vorrei fare un po’ di chiarezza sui rapporti tra aumento del fatturato determinato dalle applicazioni di Revenue Management, aumento del profitto e aumento dei costi (costi variabili e costi delle commissioni dei portali).

Il settore camere di un albergo come si sa ha un notevole margine (profitto) e l’aumento del fatturato camere totale determina un aumento sostanziale del profitto in termini assoluti e ancor di più in termini percentuali.

Vediamo come i costi allora incidono su questo aumento dei fatturati e come si può proiettare un profitto.

Partiamo con il dire che oggi attraverso L’Indice di Penetrazione Revenue che siamo riusciti a creare attraverso nostri coefficienti, siamo in grado di stabilire quanto può essere l’aumento del fatturato camere di una struttura. Ipotizziamo che una struttura abbia fatto 1.000.000 di euro di fatturato e circa 300.000 di profitto e attraverso l’ applicazione delle nostre tecniche possa arrivare a 1.200.000 con un aumento del fatturato camere di 200.000 euro pari al 20%.

La domanda a cui oggi vorrei oggi rispondere (per la gioia di molti albergatori) è: “Quanti di questi soldi rappresentano profitto? O meglio ancora quanti di questi soldi saranno assorbiti da un aumento dei costi?”

Secondo le nostre personali statistiche frutto del lavoro su circa 1000 alberghi i costi variabili e quelli relativi all’aumento delle commissioni dei portali incidono per un 25% circa di media ..a volte meno e a volte di più dipendendo questo da moltissimi fatturi su cui in questo articolo non vorrei entrare nei meriti.

So che la percezione di molti albergatori è differente e immagina costi molto superiori poiché parte già dal 18% circa delle commissioni dei portali e in più ha un’idea dei costi variabili molto più pesante di quella che un’attenta contabilità può dimostrare. A tutti coloro che la pensano così rispondo che in realtà solo una parte dell’aumento delle camere avviene attraverso l’intermediazione ma molta altra è disintermediata con un rapporto medio di 1 a 1 e cioè una camere portata dai portali e una disintermediata.

Quindi nel nostro caso sono 50.000 euro il che significa che il profitto è aumentato di 150.000 euro vale a dire del 50% quindi operativamente avremo un REVPAR (fatturato) aumentato del 20% e GOPPAR (profitto) del 50%.

L’aumento percentuale del GOPPAR sarà sempre sorprendentemente più alto di quello del REVPAR a dimostrazione che non solo il fatturato camere aumenta ma anche e soprattutto il profitto.

Un fatturato camere aumentato di 200.000 euro determina un aumento di valore della struttura? Si almeno di 1.000.000 di euro.

Allora niente più alibi traghettiamo verso il RM e verso il futuro.

 

Contattateci, Vi aspettiamo.

 

Franco Grasso

 

    Scriveteci. Per qualsiasi informazione o per richiedere un consulto conoscitivo.

    Vuoi fare Revenue? Qui c'è tutto quello che ti serve!
    E-BOOK
    SCARICALO GRATUITAMENTE

    REVENUE MANAGEMENT
    MIGLIORA VENDITE E PROFITTI
    SOFTWARE REVOLUTION PLUS
    RICHIEDILO E PROVALO GRATIS
    10 COSE CHE DEVI ASSOLUTAMENTE SAPERE DI REVENUE MANAGEMENT
    RICHIEDICI UNO SCREENING GRATUITO DELLA TUA STRUTTURA RICETTIVA
    TOCCA CON MANO I VANTAGGI DEL NOSTRO SOFTWARE PER IL REVENUE MANAGEMENT
    E-BOOK
    SCARICALO GRATUITAMENTE
    10 COSE DA SAPERE DI REVENUE MANAGEMENT
    REVENUE MANAGEMENT
    MIGLIORA VENDITE E PROFITTI
    FAI UNO SCREENING REVENUE
    GRATUITO
    REVOLUTION PLUS
    RICHIEDILO E PROVALO GRATIS
    SCOPRI I VANTAGGI DEL NOSTRO
    SOFTWARE REVENUE MANAGEMENT